Le 5 migliori app per ricordarti di bere acqua

app per bere acqua

L’importanza di bere acqua non è mai sottolineata abbastanza. I famosi 2 litri di acqua al giorno da bere a persona sono un obiettivo che troppo spesso viene trascurato o dimenticato,eppure circa il 70% del nostro corpo è fatto di acqua, richiesta dalle cellule e dagli organi per funzionare correttamente. Bere acqua permette di mantenere l’equilibrio dei liquidi per aiutare il trasporto delle sostanze nutrienti, la regolazione della temperatura corporea e la digestione del cibo. Inoltre aiuta a dissolvere minerali e sostanze nutritive rendendole più accessibili al corpo e contribuisce a trasportare i rifiuti fuori dal corpo. Eppure, presi dai mille impegni di una giornata, capita spesso di non rispettare questa indicazione basilare. Proprio per questo motivo giungono in nostro soccorso le app per bere acqua. Ecco quali sono le 5 migliori app per farti bere acqua regolarmente. 

Qual è l’app migliore per ricordarti di bere acqua? Le nostre 5 proposte

Restare sempre idratati significa migliorare la memoria e limitare la ritenzione idrica. Il promemoria per bere acqua è ormai affidato sempre più spesso alle app. Basta scaricarne una tra quelle che vi proponiamo a seguire per non perdere una delle più importanti buone abitudini. 

Hydro

Disponibile per Android e iOS, Hydro è l’app pensata per motivarti a bere regolarmente la giusta quantità di acqua. Grazie alla calcolatrice presente nell’app, viene calcolato e suggerito il fabbisogno di acqua per il tuo organismo. Questo valore rappresenta l’obiettivo quotidiano. Impostando dei promemoria in base alle necessità, sarà impossibile dimenticare l’idratazione adeguata. Si potranno inoltre osservare i risultati ottenuti e paragonarli grazie ai diagrammi e alle statistiche. 

Subito dopo il download dell’applicazione, bisogna inserire età, altezza e peso. A queste informazioni vanno abbinate quelle sullo stile di vita. Tra queste sarà fondamentale inserire, con onestà intellettuale, il consumo attuale di acqua. Sarà infatti in base ad esso che si potrà raggiungere, gradualmente, l’obiettivo dei 2 litri giornalieri. Per ricordarti di bere regolarmente, Hydro invia notifiche durante l’intero arco della giornata. Esiste inoltre una versione dell’app riservata esclusivamente a chi fa sport, denominata Hydro Coach

Plant Nanny²

Plant Nanny ha un principio di funzionamento molto simile a quello di Hydro, ma in versione… giocosa. In questo caso, infatti, per ogni bicchiere d’acqua viene nutrita una piantina. L’obiettivo è quello di fiorire insieme alle piante che fanno da sfondo all’app. 

Plant Nanny offre un piano personalizzato usando grafici e interfacce intuitive e le piantine che vengono collezionate, aumentano la motivazione e migliorano la salute. Una volta scaricata l’app, viene suggerita una quantità giornaliera indicativa di acqua, basata sui dati forniti sul proprio corpo e sullo stile di vita. Si ricevono poi dei promemoria automatici che ricordano quando è il momento di bere più acqua per aiutare a interiorizzare la corretta abitudine. 

Promemoria per bere acqua

Il nome è tutto un programma e restituisce esattamente lo scopo per cui è stata sviluppata questa app. Inserendo il peso, l’App Drink Water indica quanto si dovrebbe bere ogni giorno. Per avere degli alert precisi, invece, basta impostare l’orario della sveglia e l’orario in cui si va a letto. Durante la giornata l’app invia notifiche per ricordare il momento giusto per bere. L’utente ha però il modo di gestire e scegliere l’intervallo tra le notifiche. Tra le funzionalità dell’app c’è anche la possibilità di tenere traccia dei consumi nel corso del mese. 

Water Time

Water Time è un’applicazione gratuita per bere acqua particolarmente apprezzata dagli utenti. Questo drink reminder è infatti stato ideato con un duplice obiettivo: non soltanto quello di stabilizzare l’equilibrio idrico corporeo, ma anche per aiutare a perdere peso. Il promemoria per bere acqua aiuta a normalizzare l’assunzione, a depurare il corpo e a migliorare la salute. Water Time è stata sviluppata in particolare per le persone impegnate perchè la sveglia imposta un promemoria quando si ha bisogno di bere acqua. Al pari di Plant Nanny, anche questa app è pensata in modalità gioco: la sua protagonista è infatti una goccia d’acqua che bisogna soddisfare affinché mantenga il sorriso. La goccia resta fissa sullo schermo degli smartphone e l’obiettivo è quello di preservare la sua serenità nel corso della giornata. Water Time, al contrario delle altre app fin qui descritte, permette anche di inserire le altre bevande. L’acqua non è quindi l’unico liquido disponibile, mentre la personalizzazione è ampia e permette di inserire anche l’attività fisica svolta. 

Waterful!

Dalla goccia al polpo. Con Waterful! l’obiettivo è quello di bere acqua per rendere felice un polpo: più ci si distrae e più sete ha il polpo. In più, ogni volta che si ha bisogno di bere, occorre assicurarsi che anche il polpo abbia un bicchiere d’acqua. Questa app per bere acqua gratuita tiene traccia della tua assunzione giornaliera di acqua e ti ricorda quando bere per garantirti livelli di idratazione adeguati. Un calcolatore di bevute, con allarme per bere acqua, calcola automaticamente l’obiettivo di assunzione in base a peso, sesso e attività fisica. L’utente può aggiungere rapidamente una bevanda usando la collezione predefinita o creando la propria tazza personalizzata. L’app fornisce informazioni sul livello di idratazione in base alle diverse bevande. Sono presenti tutte le bevande più diffuse: oltre all’acqua, anche tè, caffè, succo di frutta, latte, birra, vino e alcolici più forti. Viene reso possibile scegliere l’intervallo di allarme per decidere la frequenza con cui l’app ricorda di bere o impostare manualmente date e orari specifici. Il promemoria permette di visualizzare il consumo di liquidi giornaliero, settimanale e annuale.

A questo punto non ti resta che entrare negli store Android e Apple, scegliere l’app per bere acqua che più ti piace e iniziare a idratarti!

Tags: ,




Back to Top ↑