Le 5 app più utili per organizzare le vacanze e partire preparati

app vacanze

Lo smartphone è diventato certamente un alleato indispensabile per organizzare le vacanze e guidarci al meglio durante i viaggi: trovare un ristorante, leggere informazioni aggiornate sui musei, scoprire le principali attrazioni delle città che visitiamo. Alcune applicazioni per le vacanze ci aiutano addirittura a preparare la valigia sfruttando anche i minimi spazi e a pianificare la tabella di marcia.
Ma districarsi nella giungla di app per le vacanze, per scegliere e scaricare le migliori, non è sempre semplicissimo. Allora vediamone insieme qualcuna decisamente utile.

1. L’app per preparare le valigie: PackPoint

PackPoint è un’applicazione comodissima in grado di aiutarti a preparare la tua valigia. Non solo ti aiuterà a non dimenticare nulla, ma ti darà anche degli utilissimi consigli in base alla destinazione, al meteo previsto e alla motivazione del viaggio. Inoltre, una volta stilata la check list perfetta, potrà essere condivisa con tutti i tuoi compagni di viaggio così che possano seguirla anche loro.

2. L’app per pianificare la vacanza: Google Trips

Un prezioso alleato per gli spostamenti durante le vacanze è offerto da Google. Oltre a Google Maps, è possibile scaricare Google Trips, l’app che ti aiuta ad organizzare i viaggi, suggerendo cose da vedere o da fare, segnalando musei, attrazioni, locali e attività, anche in base alla distanza dal punto in cui ti trovi. L’app archivia anche prenotazioni, organizza automaticamente informazioni presenti in Gmail e Dropbox e può essere utilizzata anche offline.

3. L’app per organizzare ogni dettaglio del viaggio: Tripit

Tripit è una delle migliori app per viaggiare perché consente di organizzare il viaggio in ogni dettaglio: innanzitutto si imposta la destinazione, poi il periodo di viaggio e il motivo. L’app provvederà ad indicarti i posti migliori da visitare e l’itinerario ideale (compresi i mezzi di trasporto da utilizzare e mappe), rispettando il livello di spesa impostato.

4. L’app per tradurre testi: Google Translate

Se hai in programma un viaggio all’estero, ma non hai avuto il tempo di utilizzare un’app per imparare la lingua locale, può essere decisamente utile un’applicazione che traduca i testi in tempo reale (ad esempio dei cartelli di avvisi). Utilissima in questi casi è Google Translate. Dopo aver scaricato la lingua di cui hai bisogno, ti basta puntare la fotocamera verso il testo da tradurre e l’app restituisce una traduzione in tempo reale e anche offline.

5. L’app per trovare la toilette più vicina: Flush

Un’altra app utilissima in viaggio è Flush, l’applicazione che ti indica i bagni pubblici più vicini al luogo in cui ti trovi. Quest’app, grazie al sistema di geolocalizzazione GPS, può letteralmente salvarti nel “momento del bisogno”!

Tags: , ,




Back to Top ↑