Misure anti-Covid: arriva il ciondolo che aiuta a non toccarsi il viso

misure-anti-covid

Le misure anti-Covid adottate fin da quando è esplosa la pandemia sono state diverse: distanziamento sociale, uso di mascherine, gel antibatterico per igienizzare le mani in ogni occasione. Ma nonostante la preoccupazione per il possibile contagio, la cosa più difficile per noi essere umani è quello di non toccarsi il viso, gli occhi, il naso e la bocca.

Per far fronte a questo problema, la Nasa ha progettato un ciondolo hi-tech anti-Covid. Vediamo in questo articolo di cosa si tratta.

Misure anti-contagio: l’importanza di non toccarsi il viso

Ormai sappiamo tutti che il Covid-19 si trasmette principalmente per via aerea, ma che il contagio può avvenire facilmente anche toccandosi bocca, naso e occhi con le mani sporche, potenzialmente contaminate.
Purtroppo, però, evitare questo atteggiamento non è semplice, nonostante la paura del contagio. Uno studio ha dimostrato che in un’ora arriviamo a toccarci il viso con le mani circa 23 volte.

Pulse: il ciondolo che ci aiuta a non toccare il viso

Per contrastare questo gesto involontario, è stato progettato Pulse, una sorta di ciondolo anti- Covid.
Dietro l’ideazione di questo dispositivo hi-tech che ci aiuta a non toccare il viso ci sono tre menti del Jet Propulsion Lab (JPL) della Nasa

Come funziona il ciondolo anti-Covid

Il funzionamento di questo dispositivo hi-tech è molto semplice: basta indossare il ciondolo al collo e, ogni qualvolta le nostre mani sono molto vicino al viso, inizia a vibrare. Il movimento viene rilevato da un sensore di prossimità a infrarossi con portata fino a 12 pollici.
Quindi più le nostre mani si avvicinano al volto più il ciondolo vibra grazie al motore al suo interno.

L’obiettivo del ciondolo anti-Covid

L’obiettivo di Pulse è quello di ridurre al minimo la diffusione del Covid-19, ma non va a sostituire in alcun modo l’utilizzo di mascherine, guanti e igienizzanti. Inoltre va precisato che il dispositivo non ha ricevuto le autorizzazioni Coronavirus Disease 2019 (Covid-19) per i dispositivi medici. Tuttavia, offrendo la possibilità a chiunque di poterlo realizzare, è un ulteriore modo per aumentare le misure anti-contagio.

Come realizzare il ciondolo anti-covid

Pulse è un ciondolo il cui involucro è realizzato con una stampante 3D, mentre l’interno con pochi e semplici pezzi di elettronica, reperibili online a basso costo.
Non è in vendita ma si può realizzare seguendo il progetto pubblicato dalla Nasa su GitHub come Open Source, nella speranza che il pubblico realizzi questo dispositivo anti-Covid e lo renda disponibile per la distribuzione.

Image credit: Lisa Harbottle

Tags:




Back to Top ↑