Come installare WhatsApp su tablet senza SIM

whatsapp su tablet

Chi l’ha detto che Whatsapp si può usare soltanto su smartphone? Con oltre due miliardi di utenti sparsi in tutto il mondo, l’app di messaggistica istantanea del gruppo Facebook inc. è installabile anche su altri dispositivi. È il caso, ad esempio, del tablet (anche quelli senza scheda SIM). Nelle prossime righe vediamo come installare WhatsApp su tablet e restare sempre connessi con i propri contatti.

1. Installare WhatsApp su tablet con APK ufficiale

Nonostante sia un’applicazione pensata per uso smartphone, Whatsapp è utilizzabile anche su tablet. La specifica per lo smartphone significa però che l’app è pensata per i dispositivi muniti di slot per scheda SIM, utilizzati come telefono cellulare. Infatti, la presenza di un numero di telefono è indispensabile anche per installare WhatsApp su tablet. Il numero viene infatti usato per autenticare l’utente e autorizzare l’uso dell’app.

Come installare WhatsApp su tablet

Per installare WhatsApp su tablet Android si può procedere in due modi.

  • Può essere sufficiente scaricare l’app da Play Store, lo store ufficiale del dispositivo.
  • In alternativa, si può scaricare il file APK di WhatsApp dal sito ufficiale dell’app. Trovare WhatsApp sul Play Store del tablet, infatti, non è un’impresa facilissima. Per questo motivo è spesso necessario procurarsi il pacchetto apk dell’applicazione (APK è l’abbreviazione di Android Package Kit e viene utilizzato per distribuire app Google Android). Per scaricarlo bisogna collegarsi all’indirizzo whatsapp.com/android e selezionare la voce “Scarica”. A questo punto bisogna accedere alle impostazioni di Android, selezionare la voce “Sicurezza” e attivare l’opzione relativa alle origini sconosciute. Solo in questo modo si potrà procedere all’installazione dell’app.

Una volta scaricata l’app sul tablet, sarà sufficiente inserire il numero del cellulare da associare. A questo punto WhatsApp procederà alla verifica del numero con l’invio di un SMS contenente il codice da inserire. Non bisogna far altro che configurarlo e seguire la procedura guidata per iniziare a chattare con i propri contatti.

Come installare WhatsApp su tablet wifi senza scheda SIM

Se si è in presenza di un tablet wifi senza SIM, questo non risulterà collegato a nessun numero. In questo caso l’operazione di installazione dovrà essere eseguita necessariamente attraverso il file apk da scaricare dal sito ufficiale dell’App.

Dopo aver atteso i cinque minuti necessari per provare a ultimare la configurazione, si riceve un SMS con il codice di verifica sul numero di cellulare indicato in fase di registrazione. Inserendo manualmente il codice di conferma si può finalmente iniziare a usare WhatsApp su tablet.

Bisogna però ricordare che quest’ultimo non è il sistema ufficiale usato per installare WhatsApp su tablet e che potrebbe presentarsi qualche problema, come, ad esempio, non avere a disposizione tutti i contatti. Questa criticità si verifica perché il tablet non può rilevare la rubrica dalla scheda SIM (non essendone dotato).

2. Usare WhatsApp su tablet con WhatsApp Web

WhatsApp Web è un client Web gratuito che permette all’utente di utilizzare l’app attraverso il mirroring del proprio smartphone. In altre parole con questo sistema si può riprodurre su tablet l’esperienza WhatsApp del proprio telefono attraverso qualsiasi browser Web.

Ma come funziona? Basta accedere alla pagina WhatsApp Web dal tablet ed eseguire l’autenticazione tramite codice QR univoco che dovrà essere inquadrato e scansionato con la fotocamera dello smartphone che compare accedendo alla sezione “Impostazioni > WhatsApp Web” dell’applicazione.

In questo modo WhatsApp Web su tablet permetterà all’utente di utilizzare tutte le funzioni dell’app.
L’unico inconveniente è dovuto al fatto che WhatsApp Web si basa sulla connessione del proprio smartphone. Pertanto, quando ci si disconnette da WhatsApp sullo smartphone, si interrompe contemporaneamente la connessione anche su WhatsApp Web.

Tags:




Back to Top ↑